Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Abandono

Y miro mi ventana
esperando
quizá tu sonrisa.

Esperando
tu silueta
en las esquinas.

En medio
de este llanto
de hojas.

Ahora sé,
que no volveré
a verte.

Que soy un pasado
deshojado
torpemente
en una noche
apresurada.

Que mi reloj
anticuado
causa tu risa.

Que soy un retazo
sucumbiendo
en este suelo.

Que soy una mirada
en la ventana
esperando
sólo verte.

Que soy
un olvido
apresado
entre tus labios.

Poema: Abandono
Poemario: Adagio ma non troppo
Autor: © 2016 Inma J. Ferrero
Editor: MRV Editor Independiente
ISBN-10: 1534626565
ISBN-13: 978-1534626560

Poesia in lingua italiana:

E guardo la mia finestra,
sperando,
forse, nel tuo sorriso.

Mentre aspetto
la tua sagoma
agli angoli.

In mezzo
a questo pianto
di foglie.

Ora so,
che non tornerò
a vederti.

Che sono un passato
sfogliato
goffamente
in una notte
accelerata.

Che il mio orologio
antiquato
provoca la tua risata.

Che sono un scampolo
arreso
a questo suolo.

Che sono uno sguardo
alla finestra
che aspetta
solo di vederti.

Che sono
un oblio
prigionero
tra le tue labbra.

Poesia: Abbandono
Titolo del libro: Adagio ma non troppo
Autore: © 2016 Inma J. Ferrero
Traduzione: Elisabetta Bagli
Editore: MRV Editor Independiente
ISBN-10: 1536862452
ISBN-13: 978-1536862454

No hay comentarios

Agregar comentario